Facebook  Twitter  Google + 

Pastorale dello Sport - Pastorale giovanile

Al via le Ecclesiadi 2014, decima edizione   versione testuale
Mons. Luigi Martella presiederà la cerimonia mercoledì 30 aprile 2014 ore 20 - Piazza Meschino a Giovinazzo
Nella foto, l'evento della scorsa edizione
Nella foto, l'evento della scorsa edizione

800 iscritti, giovani e non, provenienti da 27 parrocchie di Molfetta, Ruvo, Giovinazzo, Terlizzi, 40 discipline sportive, dalle più conclamate - calcio, calcetto, volley, atletica, nuoto, tiro con l'arco, ciclismo - a quelle più "domestiche" - scopa, briscola, burraco, tennis tavolo'.- con gironi per tesserati e non tesserati, maschile e femminile. Con il valore aggiunto di un evento che ha lo scopo oltre che di divertire, anche di fare opera di evangelizzazione attraverso il linguaggio dello sport e delle sue discipline. Questo il senso delle Ecclesiadi decima edizione, i campionati dei gruppi parrocchiali della diocesi; esperienza innovativa nella pastorale diocesana, promossa dall'Ufficio per la Pastorale del Tempo libero, Sport, Turismo e Pellegrinaggi, dalla Pastorale giovanile, con il patrocinio dei quattro Comuni della diocesi, con la fattiva collaborazione dell'Azione Cattolica diocesana, dell'ANSPI e la partnership tecnica di Decathlon.
Un regolamento all'insegna dello stay in play with us, regola d'oro secondo la quale ogni giocatore deve tener a mente tre punti cardinali: il take care of (trattare il prossimo con rispetto), celebrate (gioire del successo altrui come del proprio) e fair play (gioco corretto, ovvero lealtà). Il rispetto delle tre regole avrà una sua incidenza sui punteggi di ciascuna partita.
Dopo la conferenza stampa di presentazione e la S. Messa del mandato, Mercoledì 30 aprile alle ore 20 in Piazza Meschino a Giovinazzo, il Vescovo Mons. Luigi Martella accenderà il braciere simbolo delle Ecclesiadi, alla presenza dei gruppi parrocchiali e con la partecipazione straordinaria di Francesco Alborè, giovinazzese, campione mondiale di salto in lungo master e campione europeo del triplo.