Facebook  Twitter  Google + 

Consultorio diocesano

Formazione per Operatori nei Consultori familiari cristiani   versione testuale
Primo anno del corso biennale a cura della Federazione regionale

FEDERAZIONE CONSULTORI FAMILIARI CFC PUGLIA-ONLUS

è stata chiesta la collaborazione alla

FACOLTÀ  TEOLOGICA PUGLIESE

 

Corso Biennale di

FORMAZIONE PER OPERATORI

NEI CONSULTORI FAMILIARI CRISTIANI

I°ANNO  (novembre 2012- maggio 2013)

 

PREMESSA

 

Per i Vescovi, il Consultorio deve trarre alimento e qualificazione dall'ispirazione cristiana, la quale, mentre induce ad affrontare i vari problemi e questioni personali,coniugali,familiari alla luce del Magistero della Chiesa,sollecita l'assunzione di uno stile particolare di accoglienza e di azione da parte degli operatori. Ne consegue che tutta l'attività del Consultorio, attraverso la metodologia del dialogo, dell'ascolto e dell'orientamento, ha come scopo primario l'esaltazione della persona e della famiglia nei loro profondi significati esistenziali. Per gli operatori si tratta non già di assumere semplici modalità di intervento tecnico-strumentali e di standardizzata valutazione dei problemi, bensì di partecipare sentitamente al caso esaminato, rispettandone la libertà e le precipue esigenze'..

In riferimento a ciò, va sottolineata la precisazione presente nel documento pubblicato nel 1991 dall'Ufficio Nazionale per la Pastorale Familiare, secondo la quale l'espressione generale di 'Consultorio Familiare', e quella di 'Consultorio Familiare di Ispirazione Cristiana' in specie (Luigi Pati, Consultori Familiari in Lexicon EDB 2002, pag.116).

Il Direttorio di Pastorale familiare per la Chiesa italiana del 1993 della Conferenza Episcopale Italiana riguardo ai Consultori di stabilisce che < il loro servizio si sviluppi di norma sia in interventi di consulenza vera e propria a persone, a coppie e a famiglie in circostanze di difficoltà o in crisi di relazione, sia in interventi di prevenzione attraverso iniziative di formazione e di impegno culturale sul territorio e nella comunità> 8250).

Quanto richiamato precedentemente sollecita un aggiornamento attraverso il quale gli operatori ad ogni livello e per ogni servizio siano messi in condizione di riprendere in mano e riportare in luce le radici antropologiche cristiane su cui deve fondarsi  e a cui deve ispirarsi ogni azione consultoriale.

Non si può e non si deve permettere che il contesto culturale nel quale viviamo insinuandosi sottilmente anche attraverso le richieste e le sollecitazioni di coloro che si rivolgono al Consultorio faccia perdere di vista i valori che sono a fondamento della vita umana e della cultura cristiana e che devono costituire il quadro di riferimento nelle relazioni interpersonali, negli obiettivi e nei metodi di ogni intervento consultoriale e delle linee programmatiche generali.

La prospettiva del percorso di formazione e confronto di esperienze è quella relazionale dell'antropologia cristiana.

Il modello all'interno del quale guardiamo la persona singola,la coppia e la famiglia è quello della SS.Trinità.

Il nostro interlocutore è l'essere umano che realizza se stesso e trova il compimento della sua storia di vita vivendo la chiamata alla comunione e al dono di sé all'altro.

 

 

***

In contemporanea 2 corsi:  uno al Nord e uno al Sud della Puglia.

Il corso è biennale.

 

DESTINATARI

Operatori e futuri operatori nei Consultori Familiari

 

ISCRIZIONE

La domanda di iscrizione dovrà pervenire entro il 17 Novembre 2012 presso la Segreteria organizzativa n. Fax 0883.632701 o a confamtrinitapoli@virgilio.it

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione è fissata in ' 20,00 (venti/00) per ciascun iscritto e per ciascun anno di corso. La quota è comprensiva di iscrizione e materiale didattico. Può essere versata con:

Versamento su CCP n. 93449775;  Bonifico bancario IBAN: IT65C0335901600100000005348

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Consultorio Familiare ECCIASS di Trinitapoli

Telefax: 0883.632701

Cell. 338.8856248

 

SEDI DEL CORSO (Consultori ospitanti)

Zona Nord: Consultorio Familiare 'Il Faro' 'FOGGIA-  

                    (24 Novembre, 13  Gennaio, 16 Febbraio)

                     Consultorio Familiare ECCIASS 'TRINITAPOLI-

                     (17 Marzo, 13 Aprile, 19 Maggio)

Zona Sud:  Consultorio Familiare 'Hydruntum' 'MAGLIE-

                   (1 Dicembre, 20 Gennaio, 23 Febbraio)

                   Consultorio Familiare 'La Famiglia' ' LECCE- 

                   (16 Marzo, 20 Aprile, 12 Maggio)

 

N.B. La location del corso (Foggia; Trinitapoli; Maglie: Lecce) verrà comunicata appena possibile

 

 

CALENDARIO

 

ZONA NORD                                                                    ZONA SUD

1. Sabato 24 Novembre;                                           1. Sabato 1 Dicembre

2. domenica 13 Gennaio;                                          2. Domenica 20 Gennaio

3. Sabato 16 Febbraio;                                              3. Sabato 23 Febbraio
4. Domenica 17 Marzo;                                            4. Sabato 16 Marzo

5. Sabato 13 Aprile;                                                  5. Sabato 20 Aprile

6.Domenica 19 Maggio                                            6. Domenica 12 Maggio

 

DIREZIONE DEL CORSO

Murolo don Luca

Di Gennaro dr.ssa Michela

 

DIREZIONE SCIENTIFICA

Macrì dott. Mario

 

TUTOR DEL CORSO

ZONA NORD: dott.ssa Felicia Cappelletti ' Consultorio Familiare 'La Famiglia' ' Lucera

ZONA SUD:    dott.ssa Giulia Villani- Presidente Consultorio Familiare Diocesano - Ugento