APPUNTAMENTI
   
    HOME > Appuntamenti




 
Biennio di specializzazione operatori caritas parrocchiali
  Fonte: CARITAS DIOCESANA 08-NOV-17

Destinatari:
Il biennio di formazione per gli operatori delle Caritas Parrocchiali è pensato per coloro che avendo concluso la Scuola di Base scelgono di offrire il loro servizio parrocchiale nell'ambito del la testimonianza della Carità;
Per quanti già lavorano nell'ambito della Caritas Parrocchiale e desiderano approfondire la loro scelta ed acquisire competenze più specifiche:
Per quanti fanno parte di associazioni di volontariato.

Obiettivi:
- L'obiettivo primario che questo percorso formativo si propone è quello di passare da una mentalità diffusa per cui l'impegno volontario dentro la comunità ecclesiale e civile si basa sulla "buona volontà", o il "buon senso", all'idea che il volontario non può prescindere dalla conoscenza sufficiente dei problemi, delle situazioni e delle persone che vuole aiutare, come anche delle risposte e delle soluzioni già date e della capacità di ipotizzarne delle nuove.
- Approfondimento dei fondamenti biblico-teologici della pastorale del la Carità.
- Conoscenza della Caritas quale "organismo pastorale con una prevalente funzione pedagogica".
- Conoscenza del metodo Caritas della "pedagogia dei fatti".
- Conoscenza del metodo "Centro d'ascolto" quale luogo privilegiato per il servizio ai poveri.
- Acquisire una spiritualità e stili di vita coerenti con il servizio ai poveri.

Metodo:
Il percorso di formazione prevede lezioni frontali, laboratori e seminari di approfondimento.

Tempi:
Il biennio prevede 80 ore di lezione e due seminari di approfondimento al termine del primo e del secondo anno.

Articolazione del Biennio
Primo Anno
a. I fondamenti della testimonianza della Carità
- Partendo dall'idea di carità di ciascuno dei partecipanti, si intende fare chiarezza su alcuni dei termini-chiave riguardanti la testimonianza della carità per acquisire un linguaggio comune.
- I fondamenti biblico-teologici della testimonianza della carità.
- Per una pastorale unitaria: Parola, Sacramento e Carità.
- La spiritualità della testimonianza della carità.

b. I luoghi e le strutture nei quali programmare e vivere la testimonianza della carità
- La comunità parrocchiale
- Il Consiglio Pastorale Parrocchiale
- Il Consiglio per gli affari economici parrocchiale
- La città e le Istituzioni pubbliche (Comune, Provincia, Regione)
- La Caritas Parrocchiale in rapporto con la Caritas Diocesana e la Caritas Italiana.

Secondo anno
c. Il metodo della testimonianza della carità
- L'animazione alla testimonianza della carità: la pedagogia dei fatti.
- L'animazione alla testimonianza della carità: catechesi ed educazione alla carità.
- L'animazione alla testimonianza della carità: liturgia e educazione alla carità.

d. Le espressioni del servizio caritativo
- Il centro d'ascolto
- Le associazioni e i gruppi di volontariato
- Il servizio civile
- La politica - le politiche sociali
- Il rapporto con le Istituzioni: conoscenza della Legge quadro sul volontariato.

Seminari di approfondimento
- Al termine del primo anno è previsto un seminario di approfondimento sui metodi per una lettura dei bisogni e delle risorse del territorio.

- Al termine del secondo anno è previsto un seminario di approfondimento sulla relazione di aiuto in riferimento soprattutto al lavoro dei Centri di Ascolto.

Giorno: il mercoledì.
 
Titolo: al termine del percorso verrà rilasciato un attestato che significhi il cammino fatto.
Sarà premura degli uffici, in ordine al biennio di specializzazione, offrire una visione unitaria della pastorale evidenziando le connessioni maggiormente significative tra catechesi, liturgia e carità.
Ulteriori informazioni si trovano nella brochure inviata nelle parrocchie.
  
Calendario



INFORMAZIONI UTILI:
Luogo dell'appuntamento:
MAGLIE - Parrocchia Immacolata, ogni mercoledì - ore18.30
Sito di riferimento:
www.diocesiotranto.it

E-mail:
caritas@diocesiotranto.it