Ferrara - Comacchio
    Conferenza S. Vincenzo
   
    Home Diocesi » Emilia Romagna » Diocesi di Ferrara - Comacchio » CARITA' » Conferenza S. Vincenzo 




 

SOCIETA' DI SAN VINCENZO DE PAOLI
Via Savonarola, 26 ' 44100 FERRARA

 

La Società di San Vincenzo de' Paoli è una organizzazione cattolica internazionale di laici fondata a Parigi nel 1833 da Federico Ozanam e dai suoi compagni E' posta sotto il patrocinio di San Vincenzo de Paoli (il santo dei poveri), essa si ispira al suo pensiero ed alla sua opera, sforzandosi di portare sollievo in spirito di giustizia e di carità a coloro che soffrono. A carattere cattolico, la Società è aperta a tutti coloro che vogliono vivere la loro fede nell'amore e nel servizio ai fratelli. Il fine della Società è la promozione della dignità della persona umana mediante l'impegno concreto, attuato nelle forme e nei modi necessari, per la rimozione delle situazioni di bisogno e di emarginazione, individuali e collettive, in un cammino di sempre maggior giustizia.
Le circostanze, soprattutto oggi, suggeriscono di accogliere cristiani di altre confessioni o credenti di altre fedi che aderiscono ai suoi principi.
Nessuna opera di carità è estranea alla Società.
I membri della Società sono uniti tra loro da un comune spirito di povertà e di comunione e formano, assieme a coloro che cercano di aiutare, una sola famiglia.
La sua azione comprende ogni forma di aiuto, prestato mediante rapporti personali, volto ad alleviare le sofferenze e promuovere la dignità e l'integrità dell'uomo. La Società cerca non soltanto di alleviare i mali di chi soffre, ma anche di scoprire, sanare e rimuoverne le cause.
Dà il suo aiuto a chiunque ne abbia bisogno, senza distinzione di religione, ideologia, razza, origine e classe.
La Società di San Vincenzo de Paoli è apartitica e non persegue alcun fine di lucro.
E' diffusa nei cinque continenti ed opera in oltre 130 Paesi, con 46.000 'Conferenze' e circa 856.000 consorelle e confratelli. 
La sua durata è illimitata.
La sede generale è a Parigi.
In Italia si è costituita nel 1842 e la sede nazionale è a Roma.

La realtà di Ferrara

 

A Ferrara la prima conferenza della Società di San Vincenzo de Paoli e sorta nel 1853 nella parrocchia di San Gregorio.
Oggi, a Ferrara, operano 13 conferenze poste in altrettante parrocchie, con oltre 130 membri tra consorelle e confratelli.
In Italia si è costituita nel 1842. E' apartitica e non persegue alcun fine di lucro. La sua durata è illimitata.

A Ferrara la prima conferenza è nata nel 1853 nella parrocchia di San Gregorio Magno.
L'assistente spirituale cittadino è padre Giovanni Di Maria
I Vincenziani si riuniscono in 'Conferenze' che operano nelle Parrocchie.
Le persone assistite durante lo scorso anno (2006) sono state 525 ed i nuclei familiari 147 oltre a tante altre persone che hanno chiesto aiuti per difficoltà temporanee
I confratelli e le consorelle sono 119 (uomini 29 ' donne  90). Le persone assistite sono 525, i nuclei familiari  nuclei familiari 147.

Le entrate da realtà vincenziane  ' 59.000  da Enti ed Associazioni ' 25.000
Le uscite per assistenza diretta ' 49.330 ' per aiuti al terzo mondo ' 5.000 ' per assistenze diverse ' 21.000.

Durante l'anno sono stati distribuiti generi alimentari (la maggior parte vengono prelevati dal Banco alimentare, altri acquistati dalle singole conferenze), ed in modo particolare:

Alimenti per l'infanzia kg 350; Biscotti kg 500; Pasta kg 7.000; Riso kg 600; Legumi ' pelati ecc. kg 3.300, Formaggi vari (grana pecorino) kg 1.700; Burro kg 400; Scatolame vario (tonno condimenti) kg 700; Succhi di frutta kg 1.500; Yogurt kg 1.200; Frutta Fresca kg 3.000; Latte lt 7.300; Olio 450.

 

Le forze della società purtroppo sono in calo continuo mentre le richieste di aiuto aumentano in continuazione.