Lunedì 23 Maggio 2022 Liturgia di oggi
 Home » Documenti 

Come fare l'Analisi (Scheda N.02) Verso l'Assemblea Parrocchiale di Ascolto

Promossa dal Consiglio Pastorale Parrocchiale, che discute l'Analisi della situazione pastorale Ottobre e Novembre, Assemblea entro il 15 Dicembre 2008


Nell'Anno dell'Ascolto, fare una Analisi della situazione pastorale, come Chiesa del Signore, non è una operazione di mera rilevazione di dati dai quali dedurre le conclusioni del caso.            


           


            Una ANALISI di ASCOLTO PASTORALE fatta dal Consiglio Pastorale Parrocchiale e presentata alla valutazione del popolo in una Assemblea Parrocchiale, ,  implica sempre una interpretazione dei dati fenomenologici alla luce della fede, anche se questa interpretazione è possibile con maggiore o minore esplicitazione dottrinale.        


 


            L'essenziale è che non manchi il «sensus fidei» che legge quella realtà in una dimensione profetica, sapienziale e  contemplativa.


 


            La dinamica che si propone, non è perfettamente scientifica ma, si ritiene sufficientemente rigorosa e secondo un metodo. Le Analisi troppo scientifiche fatte a diversi livelli della vita ecclesiale, in genere suscitano crescente sfiducia: tempi lunghi, costi elevati, impossibilità di utilizzazione per gli Operatori Pastorali. All'insuccesso di queste Analisi, concorrono inoltre i presupposti ideologici, moralistici, clericali (anche nel senso di estremizzazioni proprie di alcuni laici delle aggregazioni ecclesiale) e non poco la difficoltà nella relazione di ascolto dei Ministri nella Chiesa, che tende a non partire dalla considerazione nuda e cruda della realtà.

Copyright - 2008 - Arcidiocesi