TRANI-BARLETTA-BISCEGLIE
    APPUNTAMENTI
   
    HOME > Appuntamenti




 
BARLETTA. DON VITO CARPENTIERE RENDE IL SUO GRAZIE PER I SUOI 25 ANNI DI SACERDOZIO
  Fonte: UFFICIO STAMPA DELLA DIOCESI 01-LUG-20

BARLETTA. DON VITO CARPENTIERE RENDE IL SUO GRAZIE
PER I SUOI 25 ANNI DI SACERDOZIO
 
         Mercoledì 1 luglio 2020, a Barletta, presso il Santuario Maria SS. dello Sterpeto, alle ore 20.00, don Vito Carpentiere, parroco di S. Lucia, durante una celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo mons. Leonardo D’Ascenzo, renderà il suo grazie al Signore per il 25^ anniversario di ordinazione sacerdotale.
«25 anni fa – scrive don Vito, in data 19 giugno 2020,  in una lettera invito ai confratelli ed amici nella medesima circostanza, la Giornata di Santificazione Sacerdotale, davanti al SS. Sacramento solennemente esposto, nel medesimo luogo, seduto al medesimo banco, scrivevo a Mons. Carmelo Cassati, di v.m., la lettera per chiedere l’ordinazione sacerdotale, che mi veniva conferita il 1° luglio 1995 nella Chiesa Parrocchiale dello Spirito Santo. Quanta Grazia! Quanta Misericordia! Quante persone in questo percorso! E tutto lo percepisco come dono, gratuito da parte del Signore, immeritato da parte mia. Grazie, Signore, per il tuo Amore Fedele e Misericordioso sperimentato e, per mio tramite, fatto sperimentare. E così mi accingo a guardare avanti, senza sapere ciò che sarà, ma con la certezza che Lui ci sarà! E tanti tra voi anche. Le presenti circostanze richiedono un clima più contenuto e meno festoso, ma intimamente ho il cuore colmo. E questo mi basta! (…). Vi chiedo di unirvi alla mia preghiera e al mio cantico di lode al Signore. Chi non potrà essere presente non tema. So che ci siete! Vi aspetterò poi per salutarvi anche nei giorni seguenti e per darvi un piccolo pensiero che ho pensato e maturato per voi. Tuttavia la mattina celebrerò l’Eucarestia alle 8.30 nella Chiesa Santuario di Santa Lucia, luogo del mio servizio ministeriale, mentre il giorno dopo, alle 8.30, presiederò l’Eucarestia nella Chiesa dello Spirito Santo, luogo memoriale dell’ordinazione e della Prima Messa. Tutto questo permetterà, a chi lo vorrà e potrà, di unirsi alla preghiera mia e della Chiesa, anche per chiedere la grazia della perseveranza e il dono delle vocazioni. Fiducioso nella vostra presenza, attendo di incontrarvi personalmente, mentre assicuro il ricordo nella mia preghiera quotidiana».
         Don Vito Carpentiere nasce a Barletta il 10 aprile 1970. E’ ministrante nella Parrocchia Spirito Santo fin dalla terza elementare, sotto la guida del Parroco Don Ruggiero Doronzo e del giovane Viceparroco Don Michele Seccia, che lo accompagnerà fino al sacerdozio. Nel 1984 entra Seminario Arcivescovile Interdiocesano di Trani e frequenta il ginnasio presso il Liceo Classico “De Sanctis” di Trani. Per il triennio liceale si trasferisce al Pontificio Seminario Regionale Liceale di Taranto e quindi, conseguita la maturità classica, passa al Pontificio Seminario Romano Maggiore al Laterano e frequenta la Pontificia Università Gregoriana per il biennio filosofico e il triennio teologico. Successivamente frequenta l’Istituto Patristico “Augustinianum” per gli studi specialistici in Teologia e Scienze Patristiche per tre anni. Ordinato diacono dal Card. Camillo Ruini, nella Basilica di san Giovanni in Laterano, il 30 ottobre 1994. Ordinato presbitero nella Parrocchia Spirito Santo in Barletta il 1 luglio 1995 da mons. Carmelo Cassati.
         Dopo gli studi a Roma, assume la cura pastorale della Parrocchia San Nicola in Barletta a partire dal 1 luglio 1997, dapprima come Amministratore parrocchiale (da Mons. Cassati), quindi come Parroco (da Mons. Pichierri). Ha realizzato la costruzione della Chiesa che è stata inaugurata il 29 settembre 2003 e consacrata il 29 settembre 2006. Sarà Parroco di S. Nicola fino al 30 settembre 2014. In diocesi ricopre altri incarichi e nel 2015 compie una esperienza missionaria in Uganda. Dal 1 ottobre 2016 è Parroco di S. Lucia.
        



INFORMAZIONI UTILI:
Luogo dell'appuntamento:
Barletta, Santuario Maria SS. dello Sterpeto
Sito di riferimento:
non riportato

E-mail: