TRANI-BARLETTA-BISCEGLIE
    APPUNTAMENTI
   
    HOME > Appuntamenti




 
BARLETTA. NELLA PARROCCHIA S. AGOSTINO LA RELIQUIA DELLO SCAPOLARE DEL CARMINE DI SAN GIOVANNI PAOLO II
  Fonte: PARROCCHIA S. AGOSTINO IN BARLETTA 16-LUG-18
Altre date per l'evento:
13-LUG-18
14-LUG-18
15-LUG-18

 
BARLETTA. NELLA PARROCCHIA S. AGOSTINO LA RELIQUIA DELLO SCAPOLARE DEL CARMINE DI SAN GIOVANNI PAOLO II
 
Nei giorni 13-14-15 luglio, a Barletta, nella Parrocchia S. Agostino, avrà luogo l’ostensione della  reliquia dello Scapolare del Carmine di San Giovanni Paolo II, di cui si ricorda la sua affermazione: “Anch’io porto sul mio cuore, da tanto tempo, lo Scapolare del Carmine”. L’iniziativa è stata promossa per vivere i maniera più significativa la memoria liturgica della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo collocata al 16 luglio, il cui culto è molto vivo nella Parrocchia di S. Agostino anche per la presenza di una bella e pregiata Statua  della Madonna del Carmelo: la festa ruota attorno “ad una delle devozioni più antiche e più amate dalla cristianità, legata alla storia e ai valori spirituali dell’Ordine dei frati della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo (Carmelitani). La festa liturgica fu istituita per commemorare l’apparizione del 16 luglio 1251 a san Simone Stock, all’epoca priore generale dell’ordine carmelitano, durante la quale la Madonna gli consegnò uno scapolare (dal latino scapula, spalla) in tessuto, rivelandogli notevoli privilegi connessi al suo culto” (santiebeati).
 
TRIDUO DI PREGHIERA
 
Venerdì 13 luglio
·       08.30 - Recita del Santo Rosario e delle Litanie Carmelitane.
·       09.00 - Santa Messa e preghiera di affidamento alla Madonna del Carmine.
·       18.30 - Accoglienza della reliquia dello Scapolare di San Giovanni Paolo II in via Roma (piazzetta San Francesco) e processione verso la chiesa di sant’Agostino.
·       19.00 - Santa Messa presieduta da Padre Lucio Maria Zappatore, carmelitano.
·       20.30 - Catechesi: 1. Storia e significato dello Scapolare: le promesse della Madonna a San Simone Stock. - 2. San Giovanni Paolo II e la devozione mariana.
 
Sabato 14 luglio
·       08.30 - Recita del Santo Rosario e delle Litanie Carmelitane.
·       09.00 - Santa Messa e preghiera di affidamento alla Madonna del Carmine.
·       12.00 - Recita dell’Angelus e dell’Ora Media.
·       18.15 - Santo Rosario meditato.
·       19.00 - Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo, S. E. Mons. Leonardo D’Ascenzo. Al termine della Messa l’Arcivescovo deporrà tra le mani della Madonna e del Bambino Gesù gli Scapolari benedetti da Papa Francesco.20.30 - Concerto mariano: “Magnificat anima mea Dominum”, a cura del  compositore Pasquale Dargenio.
 
 
Domenica 15 luglio
·       08.30 - Santa Messa e preghiera di affidamento alla Madonna del Carmine.
·       11.00 - Santa Messa e preghiera di affidamento alla Madonna del Carmine.
·       18.15 - Santo Rosario meditato.
·       19.00 - Santa Messa presieduta dal carmelitano Padre Lucio Maria Zappatore,        e rito di imposizione dello Scapolare per coloro che hanno fatto il percorso di  preparazione.
·       20.00 - Veglia di preghiera eucaristico-mariana e al termine venerazione e rito  di congedo della Reliquia dello Scapolare di San Giovanni Paolo II.
 
Lunedì 16 luglio – festa liturgica
·       08.30 - Recita del Santo Rosario e delle Litanie Carmelitane.
·       09.00 - Santa Messa e preghiera di affidamento alla Madonna del Carmine.
·       12.00 - Recita dell’Angelus e Solenne Supplica alla Madonna del Carmine.
·       19.00 - Solenne Celebrazione Eucaristica, presieduta dal parroco e atto di affidamento di quanti indossano lo Scapolare.
 



INFORMAZIONI UTILI:
Luogo dell'appuntamento:
Barletta, Parrocchia S. Agostino
Sito di riferimento:
non riportato

E-mail: