Sabato 26 Settembre 2020
 Home » Parrocchie » Vicariato della Bassa Parmense » Chiese parrocchiali 
Parrocchia S. Rocco

Indirizzo: Strada Borre, 38 - SAN ROCCO, 43011 Busseto (PR)
Tel: 0524 930158
Fax: 0524 930158
Zona Pastorale : Bassa Parmense


Note:
CHIESA PARROCCHIALE di San Rocco Confessore
Estensione: Kmq. 6.
Popolazione: 176.
Festa patronale e sagra tradizionale: S. Rocco Conf., 16 agosto.
Feste di devozione: S. Antonio Ab., 17 gennaio; S. Filippo Neri, a Casa Marchesi, 26 maggio.
Edifici sacri: Chiesa parrocchiale, barocca (1717). Oratorio di S. Filippo Neri a Casa Marchesi (sec. XIX), di proprietà privata, fece parte sino al 1975 della parrocchia di Castione Marchesi, dalla quale passò a quella di S. Rocco per una variazione di confini tra le due parrocchie disposta con decreto vescovile.

STORIA
La comunità cristiana di questa parrocchia ebbe a sua prima chiesa un oratorio che i Cistercensi del vicino monastero di Chiaravalle della Colomba fecero costruire nella seconda metà del sec. XIV in onore di S. Rocco. Dopo il passaggio della villa sotto la giurisdizione della chiesa prepositurale di Busseto, l¿oratorio, che per due secoli aveva appartenuto agli stessi Cistercensi, fu eretto in curazia indipendente: il rogito fu steso il 24 settembre 1526 dal notaio Scocciabusa con l¿assistenza del prevosto di Busseto Francesco Majavacca, già autorizzato dalla Curia vescovile di Cremona, della cui diocesi Busseto allora faceva parte. Il primo sacerdote destinato a reggere la curazia fu il bussetano Ghidino Ghidini. Con atto 2 maggio 1543, ricevuto dal notaio Angelo Capelli, la chiesa di S. Rocco erecta et dotata fuit a Comuni, Hominibus et Fabriceriis ejusdem villa cum reservatione jurei patronatus dictæ ecclesiæ ad favorem dicti Communis, Hominum et Fabbriceriorum (Archivio parrocchiale). I lavori di ampliamento dell¿oratorio si adeguarono all¿importanza del provvedimento, quantunque, di fatto, l¿edificio fosse divenuto chiesa parrocchiale nel 1526, anno dal quale ha inizio la regolare successione dei parroci. Questi, dipendendo la parrocchia da Busseto, avevano il titolo di curato-parroco e venivano nominati dal capitolo della chiesa di S. Bartolomeo con l¿approvazione dei parrocchiani di S. Rocco, che esercitavano il diritto di giuspatronato. La parrocchia si emancipò poi totalmente dalla chiesa di Busseto, divenendo priorato autonomo, nel 1703 e arcipretura nel 1732.
Gli Incarichi




Can. Dott. Luigi Guglielmoni Parroco

Copyright © 2009 Diocesi di Fidenza ¿ Chiesa Cattolica Italiana