versione accessibile ::
Comunicati Stampa a cura di Ufficio Stampa
  27/08/2008


Iniziata a Sacrofano l'Assemblea Sinodale



COMUNICATO STAMPA
Primo giorno di lavoro al Convegno Diocesano.
Tavola rotonda con don Macilletti e l'Assessore Cirasino

Con la Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Rocco Talucci si è aperto questa mattina, presso la Casa di accoglienza “Fraterna Domus” di Sacrofano (Roma), l’Assemblea Sinodale dell’Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni.
Nel corso della sua omelia, tenuta davanti ai 200 delegati giunti a Roma alle prime luci dell’alba, l’Arcivescovo ha sottolineato la dimensione dell’Amore che deve caratterizzare la vita quotidiana della Chiesa, chiamata, proprio come Gesù nella lavanda dei piedi, a chinarsi per servire gli uomini del nostro tempo. Mons. Talucci ha rimarcato il ruolo prezioso e insostituibile dei sacerdoti, invitandoli a far sentire i fedeli laici, corresponsabili del cammino ecclesiale. Ha infine invitato tutti a vivere una dimensione di fraternità per essere testimonianza autentica nel mondo. «Il nostro essere fratelli – ha concluso l’Arcivescovo - è l’immagine più bella di una Chiesa, vera mensa di vita, nella quale deve esserci sempre spazio per tutti».
Nel pomeriggio, dopo la preghiera del Vespro, ha avuto luogo la tavola rotonda moderata da Mons. Giuseppe Satriano, Segretario Generale del Sinodo. Introducendo i lavori – il Vicario Generale della Diocesi - ha sottolineato come «la scelta del tema “In Cristo per un cammino di comunione e di missione”, è segnata dal desiderio, da un lato di rimettere in luce l’identità battesimale, chiaro invito a conformarsi a Cristo, e dall’altro, di sottolineare ancora una volta la forma esistenziale del vivere come Chiesa, che in Cristo, pane spezzato per la salvezza del mondo, ritrova le sue coordinate fondamentali nella dimensione della comunione e della missione, restituendo così credibilità al nostro agire. È a partire da questo orizzonte che guardiamo all’obiettivo del nostro cammino che rimane sempre la Parrocchia nata per evangelizzare nella storia e nel territorio».
Ha preso poi la parola don Mimmo Macilletti, parroco presso la SS. Resurrezione di Brindisi, Vicario Episcopale per la Pastorale della Cultura e Docente di dogmatica presso la Facoltà Teologica Pugliese, il quale ha richiamato dalla tentazione che abbiamo, come Chiesa, «di soffermarci soprattutto sulle cose che non vanno, nutrendoci quasi esclusivamente di lamentele». Richiamando le parole del cardinale Martini, secondo il quale “non vi è mai stato nella storia della Chiesa un cammino avvincente e un periodo così felice”, don Macilletti ha elencato le sfide che ha davanti a sé la Chiesa diocesana di Brindisi-Ostuni: «il cambiamento dei tempi; la conversione e il discernimento; la svolta missionaria della parrocchia; la parrocchia che genera alla fede; una più incisiva pastorale giovanile».
È seguito l’intervento dell’on. Lorenzo Cirasino, Assessore alla Programmazione, allo Sviluppo e alle Politiche Comunitarie della Provincia di Brindisi che ha raccontato la sua esperienza di cristiano impegnato da diversi anni in politica. Nel suo intervento ha evidenziato una sorta di parallelismo tra l’esperienza di Sinodo con «l’iniziativa che le istituzioni locali portano avanti per dare un senso all’impegno di governo oltre la quotidiana contingenza e in una logica di sistema a rete». Secondo l’amministratore provinciale in un contesto, quale quello attuale, di «smarrimento dell’interesse generale», di «scomparsa delle politica come attività regolatrice della convivenza» e di «privatizzazione delle opinioni», «parlare di bene comune diventa pura ipocrisia in quanto si pensa e si agisce per sé e al limite per il proprio gruppo di riferimento, stabilendo la scala dei valori in rapporto alle proprie convenienze personali e corporative».
I lavori sono proseguiti con il dibattito in aula e con la prima parte dei laboratori di studio sui sei ambiti scelti per la riflessione (Pastorale Organica, Vita Consacrata, Laicato, Pastorale Sociale, Pastorale Culturale, Pastorale Scolastica).
Radio Frate Sole ha trasmesso in diretta radiofonica e in streaming i lavori del pomeriggio.

gio.mor.


Ufficio Stampa


16/07/2013
I nostri giovani alla GMG di Rio


05/01/2013
Prima conferenza stampa Mons. Caliandro


« Archivio »