madre Teresa
Carlo Urbani
Annalena Tonelli
mons. Oscar Romero
Rigoberta MenchĂș
Chiara Castellani
don Andrea Santoro
Vittorio Bicego

TESTIMONI

torna alla pagina dei testimoni

Vita

Annalena Tonelli (Forlì, 2 aprile 1943 - Borama, 5 ottobre 2003) è stata una missionaria italiana, insignita dall'ONU del prestigioso premio Nansen, a Ginevra, il 25 giugno 2003.

Nata a Forlì nel 1943, dopo il liceo classico e la laurea in legge, si sposta in Africa nel 1969, dopo aver fondato il Comitato per la lotta contro la fame del mondo di Forlì. Il Comitato ancora oggi ne prosegue l'opera.

Si abilita all'insegnamento della lingua inglese nelle scuole superiori in Kenya. L'incontro con l'Africa, e in particolare con le popolazioni somale, la spinge a fare studi di medicina. Consegue certificati e diplomi di controllo della tubercolosi in Kenya, di Medicina tropicale e comunitaria in Inghilterra, di leprologia in Spagna.

Nel 1984 l'operato delle autorità del Kenya avrebbe portato allo sterminio di una tribù del deserto. Le sue denunce pubbliche impediscono il genocidio. Arrestata e portata davanti alla corte marziale, si sente dire che l'essere scampata a due imboscate non era garanzia di sopravvivere anche alla seguente.

Viene uccisa a Borama, in Somalia, in un ospedale da lei stessa fondato. 

Testimonianze

apri il pdf

Annalena. Martire [di Alex Zanotelli]

apri il pdf

Libri [Io sono nessuno - Un silenzio che grida]

apri il pdf

Quella volta che incontrai Annalena [di Anna Pozzi]

apri il pdf

Una testimonianza di azione e di amore [di Michela Trevisan]

apri il pdf

Testimonianza di Annalena Tonelli [pubblicata su Mondovisione]

apri il pdf

Gridare il Vangelo con la vita [tratto dal sussidio Missio "Compagni di viaggio", as 2011/12]

Link utili

http://www.marbriella.it/annalena/

http://www.centroannalenatonelli.it/index.php?p=annalena

http://www.santiebeati.it/dettaglio/91836

http://www.chiesacattolica.it/pls/cci_new/consultazione.mostra_pagina?id_pagina=3293

Multimedia

TORNA ALLA PAGINA DEI TESTIMONI