Giovedì 19 Ottobre - San Paolo della Croce -
   

“Oratorio”

 
Perché questa personale iniziativa del Vescovo nell'ambito della evangelizzazione a cui tutti siamo chiamati?
Perché sono convinto di quanto diceva il beato Giovanni Paolo II: «Favorire un personale incontro con Cristo rappresenta il fondamentale metodo dell'Oratorio. Esso consiste nel "parlare al cuore" degli uomini per condurli a fare un'esperienza del Maestro divino, capace di trasformare la vita. L'incontro, vissuto e proposto da San Filippo Neri in modo originale e coinvolgente, porta a diventare uomini nuovi nel mistero della Grazia, suscitando nell'animo quella "gioia cristiana" che costituisce il "centuplo" donato da Cristo a chi lo accoglie nella propria esistenza. Ecco la grande eredità ricevuta da Padre Filippo! Ecco una via pastorale sempre valida, perché iscritta nella perenne esperienza cristiana! Auspico una rinnovata consapevolezza della validità e dell'attualità di questo "metodo missionario", affinché rechi un significativo contributo all'impegno della "nuova evangelizzazione"».
 + Edoardo, vescovo
_______________________________________________
 
 
Gli incontri ' aperti a tutti, giovani e adulti ' si svolgono con:
1) un momento di preghiera,
2) una proposta di riflessione,
3) un tempo di meditazione personale accompagnata dalla musica,
4) un semplice "scambio" fraterno sull'argomento trattato;
il tutto per la durata di un'ora e un quarto
 
 
Preghiera iniziale
 
Signore Gesù Cristo: donaci la grazia di sperimentare, dentro alla nostra esistenza, la bellezza del cristianesimo, la sua Verità così corrispondente al cuore umano, la sua consistenza capace di sorreggere la vita, la dolce forza che dal Tuo Cuore sgorga.
 
Donaci la grazia di sperimentare che l’incontro con la Tua Persona è un avvenimento che accade ad ogni istante, e che il nostro rapporto con le persone e con le cose, nelle circostanze della vita, è strada al rapporto con Te, che tutto trasformi perché sei il Significato di tutto. 
Donaci di offrirci al miracolo che in noi incessantemente accade, ed ogni palpito della nostra vita senta, Signore, il fremito dell’eternità che si fa presente e accende l’alba del giorno eterno nel fugace trascorrere delle ore e dei giorni.
 
La vita che io vivo nella fatica e nella gioia, che io tutta la viva nel rapporto d’Amore che unisce Te al Padre nel S. Spirito. E quando, nei momenti di fragilità e di smemoratezza, io volgo lo sguardo altrove, dammi la grazia di guardarTi e di dire: “Da chi andrò, Signore? Tu solo hai parole che danno la vita!”.Fa’ allora che io Ti ami più di prima, nella certezza che nulla è mutato nel Tuo amore per me!
 
La mia vita che scorre nello spazio e nel tempo, sperimenti “il centuplo” di ogni realtà umana, e prenda corpo in me la beatitudine dell’incontro con Te che dici: “Beati i vostri occhi perché vedono ed i vostri orecchi perché odono”.
 
Che io Ti porti, Gesù, a tutti quelli che incontro, come esperienza reale della felicità più vera; che io Ti porti come il prezioso bagliore della indicibile gioia per cui l’uomo è creato. E chi mi incontra nella luce e nelle nubi di ogni giornata, veda Te presente nella vita di un discepolo fragile come tutti, eppure abitato dalla Pace che il cuore desidera.
 
(Guida)           Kyrie eleison… Christe eleison… Kyrie eleison
- Padre celeste, Dio
(Tutti):            abbi pietà di noi
- Figlio Redentore del mondo, Dio
- Spirito Santo, Dio
- Santa Trinità, Unico Dio
(Guida)           Lo Spirito Santo infiammi, o Signore, i nostri cuori con quel fuoco d’amore che il nostro Signore Gesù Cristo portò in terra e volle ardente nei nostri cuori.
 
(Guida)           Santa Maria, gloriosa Madre di Dio e nostra,
(Tutti)             Prega /pregate/ per noi
- Immacolata Vergine, aurora della Redenzione
- Vergine Madre assunta in cielo
- Santi Angeli di Dio
- San Giuseppe, casto sposo della Vergine
- Santi Anna e Gioacchino, da cui Maria è nata
- San Giovanni Battista, precursore del Signore
- Santi Pietro e Paolo, colonne della Chiesa di Cristo
- Voi tutti Santi Apostoli ed Evangelisti
- Voi Santi Discepoli del Signore
- Santa Maria Maddalena, prima testimone del Risorto
- Santi Martiri di ogni luogo e di ogni tempo
- Santi Vescovi, Preti e Diaconi, servitori di Cristo e dei fratelli
- Santi Dottori della Chiesa, luce sul cammino dei fedeli
- Sant’Eusebio, nostro padre nella fede
- Voi Santi e Beati della Chiesa pellegrina in Piemonte
- Santi e Beati della nostra diocesi
- San Filippo Neri, cuore infiammato del fuoco dello Spirito
- Santi e Sante tutti di Dio
 
(Guida)           Preghiamo per la Santa Chiesa, per il Santo Padre, per il nostro Vescovo e per tutti i Vescovi, per l’evangelizzazione del mondo, la conversione dei peccatori e la salvezza di tutti gli uomini.
(Tutti)             O Dio onnipotente ed eterno, abbi misericordia del tuo servo il nostro Papa Francesco e guidalo, nella tua clemenza, sulla via della salvezza eterna affinché con la tua grazia desideri ciò che a te piace e lo compia con tutte le forze.
Custodisci, ti preghiamo o Signore, con continua pietà la tua famiglia, e goda della tua protezione essa che solo in te confida.
O Dio, da te provengono i desideri santi, i progetti giusti e le opere buone; dà ai tuoi servi quella pace che il mondo non può dare, affinché i nostri cuori, dediti ai tuoi comandamenti, strappata da noi ogni paura, vivano nella concordia e nella pace.
 
(Guida)           Preghiamo per tutti i fedeli defunti:
(Tutti)             Cum Sanctis tuis in aeternum, Domine, quia pius es.
(Guida)           O Dio onnipotente ed eterno, Signore dei vivi e dei defunti, che di tutti hai misericordia, Ti supplichiamo: ricevano, per la tua clemenza, il perdono dei peccati tutti i defunti per i quali ti preghiamo. Per il nostro Signore Gesù Cristo tuo Figlio che è Dio e vive e regna con Te nell’unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli.
(Tutti)             AMEN.
 
(Guida)           Preghiamo ancora, recitando in silenzio e lentamente il Padre nostro e pronunciamo con amore il nome di Gesù per le intenzioni che ci sono raccomandate dai nostri fratelli.
­       Istanti di silenzio
 
(Guida)           Alla Vergine Maria, Madre dell’Oratorio, affidiamo la nostra vita:
(Tutti)             Maria, Madre amatissima di Gesù e madre nostra per grazia Sua, iniziando questo incontro con il Verbo di Dio fatto uomo, Ti preghiamo di intercedere affinché continui in noi e si compia nella nostra vita l’incarnazione della Divina Parola che nel Tuo grembo ha preso corpo. Tu, prodigio di bellezza eterna realizzato da Dio nella carne di una donna, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. AMEN.
 
canto
T'ho incontrato e mi hai preso per la mano,
m'hai sorriso ed ora son con te.
- M'accompagni, dolce Madre mia,
O Maria, verso la felicità.
 
Rit.:     Donna vestita di Sole,
raggiante di stelle,
Maria sei tu;
Donna vestita di Sole,
più bella del cielo
che si specchia nel mar.
 
- Su nel cielo pensi a tutti i figli tuoi:
tutto puoi vicino al tuo Gesù.
- Sulla strada che noi percorriamo
Tu per mano ci conduci a Lui.
 
Rit.:     Donna vestita di Sole,
raggiante di stelle,
Maria sei tu;
Donna vestita di Sole,
più bella del cielo
che si specchia nel mar.
 
(Guida)           L’aiuto di Dio rimanga sempre con noi.
(Tutti)             E con tutti i nostri fratelli. AMEN.
 
S. Filippo Neri
V Centenario della nascita 
 (1515 - 2015)
omelie, messaggi e testi

19 luglio 2016

Articolo del Vescovo su L'Osservatore Romano


26 maggio 2016

Articolo del Vescovo su L'Osservatore Romano


26 maggio 2016

Omelia Messa - Roma S. Maria in Vallicella


20 luglio 2015

Omelia Messa - Firenze chiesa dell'Oratorio

 

26 maggio 2015

Messaggio del S. Padre Francesco

 
26 maggio 2015