RECAPITI
 
Responsabile Diocesano
 
MAREINA Diac. Giacomo
 
 Tel. 0125.424604
 
e-mail:
 
 
LINK
L'8xMille
Le Offerte Liberali
SITI SEGNALATI
SOVVENIRE
8 X MILLE
INSIEME AI SACERDOTI
IN CERCHIO
LITURGIA ODIERNA
Sabato 23 Settembre - San Pio da Pietrelcina -
Vangelo del Giorno
Lc 8,4-15

4 Dal Vangelo secondo Luca

Lc 8,4-15

In quel ...>>

 IN EVIDENZA
 
Il sistema del Sovvenire

 

Le due nuove forme di sostegno economico alla Chiesa

 
 
L'otto per mille e le offerte deducibili per il clero sono perfettamente distinte, anche se l'una non esclude l'altra. In pratica chi sceglie di destinare l'otto per mille alla Chiesa Cattolica può anche fare un'offerta a favore del sostentamento del clero e viceversa. E qui però che emerge anche il diverso valore ecclesiale dei due gesti.
Proprio perché non costa nulla, l'otto per mille è per il credente un atto di coerenza con la propria fede, mentre l'offerta per il clero ha un maggior valore di partecipazione ecclesiale poiché comporta un esborso personale, sia pure ripagato in parte dal vantaggio della deducibilità in sede di dichiarazione dei redditi, anche nel caso in cui non sia obbligato alla presentazione della dichiarazione.
 
 
Breve storia del sostegno economico della Chiesa
 

 

1866-67

I beni di corporazioni religiose ed enti secolari sono incamerati dallo Stato.
Sacerdoti e vescovi restano titolari solo dei 'benefici', solitamente case e terreni, il cui reddito è destinato a sostenerli. Viene costituito un 'fondo per il culto' che integra, con assegni di 'congrua', i redditi troppo scarsi di alcuni 'benefici'.
 
 
1871
Il 13 maggio la 'Legge delle guarentigie' regola il riordino, la conservazione e l'amministrazione delle proprietà ecclesiastiche nel Regno.
 
1929
L'11 febbraio vengono firmati a Roma i Patti Lateranensi ma la disciplina dei rapporti patrimoniali Stato-Chiesa rimane invariata.
 
1962-65
Il Concilio Vaticano Il reintroduce l'idea di Chiesa-comunione.
 
1983
Il cammino giunge a compimento con il Codice di Diritto Canonico, frutto della riforma conciliare, dove il canone 222 afferma esplicitamente che i fedeli sono tenuti all'obbligo di sovvenire alle necessità della Chiesa.
 
1984
Il 18 febbraio viene firmato a Roma l'accordo di revisione del Concordato. La nuova disciplina è contenuta nella Legge n. 222 del 20 maggio.
 
1987
Dal 1° gennaio lo Stato non versa più le 'congrue' e comincia a funzionare il nuovo sistema di sostentamento del clero.
 
1989
 
Il 1° gennaio entrano in vigore le Offerte liberali Insieme ai sacerdoti intestate all'Istituto Centrale Sostentamento Clero.
 
1990
A maggio i contribuenti firmano per la prima volta per la destinazione dell'8xmille del gettito complessivo dell'Irpef.