ORARI SANTE MESSE 7ª PASTORALE

ORARIO INVERNALE
1. Conversione di S. Paolo Apostolo in Concordia
FERIALE: 9 - 18.30
PREFESTIVA: 18.30
FESTIVA: 8 - 9.30 - 11.15

2. Santa Caterina d'Alessandria in S. Caterina
FESTIVA: 9

3. Nostra Signora di Fatima in S. Giovanni
FESTIVA: 10.45

4. S. Possidonio
PREFESTIVA: 19
FESTIVA: 8 - 9.30 - 11.30

5. S. Pietro Apostolo in Fossa
FERIALE: 8.30
PREFESTIVA: 19
FESTIVA: 9.30 - 11.15

6. Natività della B.V. Maria in Vallalta
PREFESTIVA: 20
FESTIVA: 9 - 11

ORARIO ESTIVO
1. Conversione di S. Paolo Apostolo in Concordia
FERIALE: 9
PREFESTIVA: 18.30
FESTIVA: 8 - 9.30 - 11.15

2. Santa Caterina d'Alessandria in S. Caterina
FESTIVA: 9

3. Nostra Signora di Fatima in S. Giovanni
FESTIVA: 10.45

4. S. Possidonio
PREFESTIVA: 19
FESTIVA: 8 - 9.30 - 11.30

5. S. Pietro Apostolo in Fossa
FERIALE: 8.30
PREFESTIVA: 19
FESTIVA: 9.30 - 11.15

6. Natività della B.V. Maria in Vallalta
PREFESTIVA: 20
FESTIVA: 9 - 11


DOCUMENTI

San Massimo a Fossa

Storia di una devozione

 

Il 14 febbraio 1762 entra a far parte della storia di Fossa il martire San Massimo. Il suo corpo incorrotto fu accolto da una folla di oltre sei mila persone, accorse anche dai paesi vicini, che occupò tutto il tratto di strada che unisce Concordia a Fossa. Poco dopo si aggiunsero a San Massimo anche le reliquie di Santa Cristina, San Celestino, San Pellegrino, San Clemente e San Fortunato. Nel corso dei decenni il santuario si.arricchì di altre reliquie di martiri e di santi, fino ad arrivare a contarne più di 2.500.

 

Il corpo di San Massimo era stato esumato nel 1760, dalle catacombe di Priscilla (situate a Roma, sulla via Salaria), per volere del Papa Clemente XIII e fu donato al cardinale Luca Melchiorre Tempi di Roma che, a sua volta, lo donò al parroco di Fossa, don Onofrio Venturini, col quale intratteneva rapporti ecclesiastici. Purtroppo non si hanno notizie precise riguardanti la vita di San Massimo. Nel suo corpo incorrotto è presente un foro di lancia nel costato, notato soltanto nel 1852 durante la vestizione da soldato di Cristo perché tale fu considerato.

 

Questo particolare è la prova della sua morte violenta, avvenuta nel 286 all'epoca della persecuzione dell'imperatore Diocleziano contro i cristiani. Con il passare del tempo, la devozione verso il santo si intensificò: ne sono il ricordo i molti quadretti ex voto presenti nel santuario, proprio a testimoniare le grazie ricevute dai pellegrini.

 

Nella prima metà dell'ottocento sono numerose le grazie attribuite a San Massimo: tra queste, c'è quella del nobile Carlo Luigi Azzaloni, canonico della cattedrale di Modena, con gravi infermità alle gambe. Venne a celebrare la messa nel santuario e da quel giorno cominciò a migliorare, fino a smettere di usare le stampelle e guarire completamente.

 

A dimostrazione dell'affetto e della devozione del popolo verso San Massimo basti pensare che, durante il Congresso Eucaristico Diocesano del 1938, una folla immensa stimata in più di 30 mila fedeli gremì la strada e il piazzale della chiesa. Inoltre è ancora vivo il ricordo per molti fossesi del secondo centenario della traslazione, celebrato il 2 settembre 1962, alla presenza del cardinale Giacomo Lercaro, di alcuni vescovi, di numerosi sacerdoti e religiosi, nonché di tantissime persone accorse da tutta la diocesi.

Pier Paolo Mantovani


Vai alle pagine parrocchiali

Parrocchia di Fossa
Sagra di San Massimo
27-30 agosto

Programma religioso

Lunedì 22 agosto
' Ore 21.00: Ufficio funebre per tutti i defunti della parrocchia

Da martedì 23 a sabato 27 agosto
' Ore 8.30: Santa Messa nel santuario dei SS. Martiri

Mercoledì 24 agosto
' Ore 21.00: Lectio Divina guidata dai giovani: "Il martire è testimone"

Venerdì 26 agosto
' Ore 21.00: Celebrazione comunitaria della Confessione per tutti

Sabato 27 agosto
' Ore 15.30: Confessione dei ragazzi di elementari e medie
' Dalle ore 16.00: Confessioni individuali

Domenica 28 agosto
Sagra di San Massimo Martire
' Ore 9.30: Santa Messa solenne
' Ore 11.15: Santa Messa solenne
' Ore 17.30: Vespro
' Ore 17.45: Processione con le sante reliquie dei SS. Martiri accompagnata dalla banda G. Diazzi di Concordia

Programma ricreativo

Sabato 27 agosto
' Ore 21.00: Orchestra Luca Orsoni

Domenica 28 agosto
' Ore 21.00: Orchestra Marco Gavioli
' Ore 21.00: Partita di calcio "Pesa contro Centro"

Lunedì 29 agosto
' Ore 21.00: Quelli delle roncole 2 presentano la commedia dialettale: "Sa la cat a la cop" di Giovanna Ganzerli

Martedì 30 agosto
' Ore 21.00: Orchestra Viviana
' Ore 24.00: Spettacolo pirotecnico della "Ditta Parente"


Funzioneranno stand gastronomici, pasce, bar, mostre dell'oratorio, mercatino missionario