» Cattedrale di San Miniato

  P.zza del Duomo, 2 - 56028 S.Miniato (PI) - Tel.: 0571 418071/Fax: 0571 400092
                                                                    E-mail: diocesi@diocesisanminiato.it
 Bacheca
ITINERARIO PASTORALE
ANNO PASTORALE 2015-16
CALENDARIO 2015-16
TUTTI GLI APPUNTAMENTI
Giubileo della Misericordia
 
30/07/2016
GMG Diocesana
 
01/08/2016
AC: Campi Estivi 2016
 
06/08/2016
Pellegrinaggio a Cigoli
 
25/08/2016
Festa di San Genesio
 
05/09/2016
45° Convegno Catechistico
 
25/09/2016
Giubileo di Catechisti a Roma
 
02/10/2016
Ordinazione Presbiterale di Marco Billeri
  Il Vescovo
VESCOVO
CRONOTASSI DEI VESCOVI
  La diocesi
CONFIGURAZIONE E STORIA
CURIA VESCOVILE
CONSIGLI DIOCESANI
VICARIATI
PARROCCHIE
STATISTICHE POPOLAZIONE
CLERO
MEMBRI FAM. PONT.
SACERDOTI DEFUNTI
ISTIT. REL. MASCHILI
ISTIT. REL. FEMMINILI
CONSULTA AGGREG. LAICALI
SEMINARIO
MUSEO DIOCESANO
ARCHIVIO STORICO VESCOVILE
CATTEDRALE
ISTITUTO SOST. CLERO
TRIBUNALE ECCLESIASTICO
 Uffici e servizi pastorali
UFFICI e SERVIZI DIOCESANI
CARITAS DIOCESANA
UFFICIO AMMINISTRATIVO
UFFICIO BENI CULTURALI
UFFICIO CATECHISTICO
UFFICIO PAST. FAMILIARE
CONSULTORIO FAMILIARE
PASTORALE GIOVANILE
CENTRO DIOC. VOCAZIONI
COMMISSIONI DIOCESANE
SCUOLA FORMAZ. TEOLOGICA
BIBLIOTECA DEL SEMINARIO
Documenti
DOCUMENTI DEL VESCOVO
SUSSIDIO ATTI APOSTOLI
SUSSIDIO VANGELO LUCA
SUSSIDIO I PETRI
SUSSIDIO APOCALISSE
RESTA CON NOI SIGNORE
SUSSIDIO FAMIGLIA
SINODO DIOCESANO
TUTTI I DOCUMENTI
Sussidi per la Lectio
GMG 2016
Il vescovo alla GMG di Cracovia
la Redazione
Cracovia – Il Vescovo Andrea e la delegazione dei partecipanti della diocesi di San Miniato sono arrivati alla  GMG di Cracovia.
Il gruppo, capitanato da don Simone Meini, assistente diocesano dei giovanissimi di Azione Cattolica, rimarrà in terrà Polacca fino al 2 agosto, giornata conclusiva che vedrà l’incontro con Papa Francesco.
Il vescovo Andrea ha dichiarato: «L’esperienza della GMG accompagna il cammino di fede dei giovani da più di trent’anni. Avviata per iniziativa di San Giovanni Paolo II, ancora oggi è capace di chiamare tanti giovani a ritrovarsi nelle diverse città del mondo. Per tanti, essa è occasione di cammino personale di fede, di incontro e condivisione con giovani da ogni parte del mondo, di ascolto del Vangelo e di incontro con il Santo Padre. L’esperienza continuerà anche tornati a casa, attraverso la testimonianza e il racconto di quanto è stato vissuto».
GMG 2016
Il programma della GMG in Diocesi
Servizio Pastorale Giovanile
Anche in Diocesi si potrà partecipare alla edizione locale della Gmg 2016. Il 30 e 31 lugliio prossimi tutti i giovani sono chimati a partecipare all’evento che si svolgerà tra Camugliano e Ponsacco. Nel corso della due giorni curata dalla pastorale giovanile in collaborazione con Ac, i ragazzi potranno partecipare a momenti di festa e riflessione.
L’appuntamento è per le 17,30 in località Camugliano, Ponsacco, dove don Udoji animerà uno spettacolo musicale. Dopo cena i giovani «marceranno» fino a Ponsacco, dove varcheranno la porta santa e potranno accostarsi alla Confessione e all’Adorazione eucaristica.
Per informazioni è possibile contattare don Tommaso Botti 3388971429 e Francesco Ferazzi 329475213. Leggi tutto
Damma Popolare 2016
Il calvario di Mons. Romero
di don Francesco Ricciarelli e Michael Cantarella

I fatti di cronaca, una volta rappresentati sul palcoscenico, diventano simboli universali che illuminano le domande più profonde dell’uomo. Il Dramma Popolare di San Miniato ha operato questa trasfigurazione dell’attualità più volte negli ultimi anni. Ricordiamo in particolare «Anima errante», che aveva sullo sfondo il disastro di Seveso del 1976, e «Finis Terrae» che rileggeva il tema, dolorosamente attuale, degli sbarchi di immigrati sulle nostre coste. Anche quest’anno lo spettacolo centrale della Festa del Teatro ha preso le mosse da un fatto di cronaca recente: l’uccisione dell’arcivescovo di San Salvador, Oscar Arnulfo Romero, il 24 marzo 1980 mentre celebrava la Messa. Il vescovo Romero che è stato segno di contraddizione e oggetto di polemiche per tanti anni e che papa Francesco ha proclamato Beato il 23 maggio 2015. Leggi tutto

Riflessioni
L'orrore di Nizza e la lucidità dei terroristi
di Michael Cantarella
L'orrore di Nizza è ancora nei nostri occhi. Il pensiero che una bella festa su un lungomare bellissimo, in una sera d’estate, possa trasformarsi in una carneficina senza pietà ci pietrifica e mette in discussione molte delle nostre certezze. Questo attentato, rispetto ai precedenti, sembra aver avuto un impatto diverso sull’opinione pubblica internazionale e tra la gente si inizia a discutere animatamente di un problema che all’improvviso è diventato più vicino e tangibile. Accanto alla paura si fa strada la consapevolezza, o la percezione, che nessuno di noi è al sicuro. D’altro canto, com’è possibile fermare un pazzo o un gruppo di fanatici che in qualsiasi posto del mondo hanno deciso, per ragioni a noi sconosciute, di portare morte e terrore, senza alcuna logica e senza uno schema preciso se non quello dell’odio cieco e disumano? Spaventa anche la folle lucidità mostrata dai terroristi nella scelta degli obiettivi e nella comunicazione, che sembra avere un’efficacia dirompente. Si tratta di qualcosa di studiato e accuratamente pianificato. Queste persone non sono in preda a un raptus momentaneo, il loro odio per la società in cui vivono, e in cui anche noi viviamo, è talmente radicato che tutta la loro esistenza e la loro stessa morte è finalizzata alla sua destabilizzazione. Leggi tutto
Riflessioni
Il risveglio dell'anticlericalismo del 1948
di don Francesco Ricciarelli

Nel proseguire la mia ricerca sui canti satirici popolari di argomento anti-clericale in Italia ho notato come questo specifico genere, dopo la fioritura tra la fine del XIX e gli inizi del XX secolo, abbia conosciuto una fase di recessione.Tra gli anarchici e i socialisti cominciò infatti a serpeggiare una vena autocritica nei confronti del tradizionale anticlericalismo aggressivo, di cui constatavano l’inefficacia e gli esiti anti-democratici.
“L’anticlericalismo assume troppo spesso il carattere di inquisizione razionalista”, scriveva l’anarchico Camillo Berneri nel 1936: “Un anticlericalismo illiberale, qualunque sia la colorazione avanguardista, è fascista. […]. Mussolini da mangia-preti è finito uomo della Provvidenza. Podrecca, l’asinesco direttore dell’Asino, è finito fascista e bacia-pile. L’anticlericalismo grossolano in auge in Italia fino al 1914 ha dato i voltafaccia più spettacolosi; e non poteva essere altrimenti, poiché alla virulenza settaria si univa la superficialità intellettuale e la rigatteria culturale”. Leggi tutto

Dalla Diocesi
L'impegno educativo degli insegnanti di religione
di Antonietta Gronchi e Giuliana Fabiani

Come consuetudine, anche quest’anno, gli insegnanti di Religione Cattolica della nostra diocesi si sono ritrovati, per la conclusione del loro anno di impegno scolastico, incontrando il nuovo vescovo Don Andrea Migliavacca. Alla presenza di Don Pierluigi Polidori e dei due collaboratori dell’Ufficio Scuola, prof.ssa Susini e prof. Faraoni, il Vescovo ha consegnato a ciascuno dei presenti l’attestato di frequenza al corso d’aggiornamento svoltosi, come ogni anno, nei mesi precedenti.
L’Insegnante di Religione è sempre chiamato a vivere con professionalità all’interno della scuola, e nello stesso tempo, ad essere persona capace di testimoniare con gioia e speranza la propria fede.
Impegno che richiede quindi una doppia appartenenza, che trova sintesi nell’accompagnare e nel prendersi cura dei ragazzi che incontra. » Leggi tutto

Santa Croce sull'Arno
A don Romano il premio Koleré
della comunità senegalese
di Michael Cantarella
I senegalesi di Santa Croce premiano il nostro don Romano Maltinti. Sarà lui a ricevere dell’associazione Co.s.San il premio «kolëré», indetto dalla comunità senegalese della cittadina conciaria a favore di una personalità che si sia distinta nel campo dell’integrazione e del dialogo fra culture.
Il premio sarà consegnato nelle mani di don Maltinti sabato 23 luglio, in occasione della terza edizione della Festa di fine Ramadan, organizzata dalla stessa associazione Co.s.San.
«Certamente questo premio mi rende molto felice e credo che vada a sottolineare la mia presenza e il dialogo continuo con la comunità senegalese, in particolare in qualità di presidente del centro Querce di Mamre, che da anni si occupa di immigrati in difficoltà e riugiati politici» ​» Leggi tutto
Crespina
Raccolta fondi per recuperare l'Oratorio
di Antonio Baroncini

Nessun brano del Vangelo, come quello di Luca: la parabola del buon Samaritano letto durante la santa Messa, celebrata dal vescovo Andrea, all’Oratorio SS. Maria e S. Ranieri in Belvedere a Crespina, poteva essere il più idoneo per accompagnare e sintetizzare l’intera cerimonia durante la quale autorità e popolo si sono unite in questa culla di alto valore artistico per invocare, in prima istanza, l’aiuto di Dio nell’iniziare i lavori di ristrutturazione.
Questo è stato il motivo dominante dell’evento, illustrando nei suoi particolari, i lavori da eseguire, al vescovo Andrea, ai responsabili della Commissione Arte Sacra della diocesi, presente il Presidente, prof. Roberto Paolo Ciardi, professore emerito di Storia dell’Arte Moderna e Accademico dei Lincei, accompagnato dalla Dott.ssa Elisa Barani, al sindaco D’Addona Thomas, al parroco padre Lorenzo ed al popolo tutto.
Il passo del Vangelo di Luca è quello del Buon Samaritano: «Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico..» un brano di altissimo valore anche narrativo, quasi poetico, dove si può, fra l’altro, rivivere la descrizione manzoniana della madre di Cecilia, ed il vescovo Andrea nella sua omelia ha concentrato tutto il significato nel “comandamento dell’amore”: donare, servire, accogliere, aiutare, amare.
Si può trovare una similitudine tra la figura evangelica e ciò per cui si celebrava questo evento? Si può amare un’opera d’arte? » Leggi tutto

Avviso della Curia Vescovile
Variazione date Calendario Diocesano
Si rende noto che rispetto a quanto pubblicato ad inizio anno vanno registrate le seguenti variazioni al calendario diocesano 2015-2016.
Il Convegno Catechistico è posticipato a lunedì 5 e martedì 6 settembre 2016 (inizialmente era previsto per i giorni 29-30 agosto).
Programmi e dettagli verranno resi noti e pubblicati tempestivamente nella lista degli appuntamenti diocesani cui si raccomanda di fare sempre riferimento.
Ufficio Liturgico Diocesano
Ministri Straordinari della santa Comunione
Nuove Norme e procedure per il rinnovo del Mandato

Sono in vigore le nuove Norme predisposte dall'Ufficio Liturgico Diocesano per regolamentare la gestione dei Ministri Straordinari della Santa Comunione.

Questo ministero nella Chiesa è finalizzato ad aiutare il sacerdote o il diacono a distribuire la santa Comunione durante la Messa, dove vi sia una reale necessità, e soprattutto a portare la Comunione ad anziani ed infermi nelle loro case. È un servizio delicato che comporta una adeguata formazione liturgica, una notevole sensibilità verso il malato e l'anziano, una educazione ad una spiritualità ecclesiale improntata ad uno stile di servizio e di carità. 

» MINISTRI STRAORDINARI DELLA SANTA COMUNIONE

Lunedì 25 - domenica 31 luglio: A Cracovia, in Polonia, per la Giornata Mondiale della Gioventù.
Sabato 6 agosto: Visita al Campo Giovanissimi di AC a Gavinana.
Domenica 7 agosto - ore 8: S.Messa a Isola, nella festa di san Donato, titolare della parrocchia.
Sabato 13 agosto - ore 10: Udienze.
Domenica 14 agosto - ore 18: Intervento alla festa di san Rocco in San Miniato. Ore 21: Processione della Madonna a Santa Maria a Monte, per la festa dell’Assunta.
Lunedì 15 agosto - ore 7,30 : S. Messa a Santa Maria a Monte. Ore 11: S. Messa pontificale dell’Assunta, titolare della Cattedrale. Ore 16,30: Visita e S. Messa al Soggiorno per adulti a Gavinana.
Mercoledì 17 - martedì 23 agosto: Route scout.
Mercoledì 24 agosto - ore 19: S. Messa a Treggiaia, nella festa patronale di san Bartolomeo.
Giovedì 25 agosto - ore 16: Incontro con i pellegrini della parrocchia di San Leonardo di Pavia. Ore 18: A Casciana Terme, benedizione dei bambini. Ore 19,30: Vespri in Cattedrale e conviviale con il clero, nella festa di san Genesio martire, patrono della Città e della Diocesi. Ore 21,30: S. Messa presso gli scavi archeologici del Borgo di San Genesio (Vico Wallari).
Venerdì 26 agosto: Visita ai giovani di Perignano, a Casal di Principe (CE).
Sabato 27 agosto - ore 10: Udienze. Ore 18: S. Messa a Gavena.
Domenica 28 agosto - ore 11: S. Messa a Marti, nella festa titolare di S. Maria Novella. Ore 17,30: Inaugurazione dei restauri al santuario della Madonna dei Monti a Sant’Ermo e S. Messa. Poi conviviale in piazza, per la “rimpatriata” dei paesani non più residenti.
 Liturgia del giorno

 Notizie da La domenica
Il Vescovo a TV2000
sull'Enciclica
Evangelii Gaudium
 Notizie SIR
 Siti segnalati
 Siti parrocchiali
CAPANNE
CASTELFRANCO DI SOTTO
CERRETO GUIDI
CERRETTI
CIGOLI
FUCECCHIO (Collegiata)
GALLENO-PINETE-QUERCE
ISOLA E ROFFIA
LA ROTTA
LARCIANO (S.Rocco)
LAZZERETTO
LE MELORIE
MARTI
MONTECALVOLI
MONTOPOLI V.NO
ORENTANO
PERIGNANO (UN. PASTORALE)
PONSACCO
PONTE A ELSA (PINO)
SANTA MARIA A MONTE
SAN MINIATO BASSO
TORRE
Si prega di segnalare eventuali altri
siti parrocchiali a:
 Altri siti segnalati
S.CRISTIANA (S.Croce S.A)
S.LIBERATA (CERRETO G.)
SANTUARIO MADONNA DI RIPAIA (Treggiaia)
FONDAZIONE MADONNA DEL SOCCORSO (Fauglia)
PAST. GIOVANILE ORENTANO
PUERI CANTORES - S.MINIATO
 
Amministrazione

Presso la Curia Vescovile

(Ufficio Amministrativo)

è reperibile il volume

La gestione e l’amministrazione

della parrocchia”.

 

» Approfondimenti…

 

 Annuario Diocesano
 
 
cerca nel sito ...





Diocesi di San Miniato P.zza del Duomo, 2 - 56028 S.Miniato (PI) - Tel.: 0571 418071 / Fax: 0571 400092  -  E-mail: diocesi@diocesisanminiato.it