Testimoni

vai

Forlì, 1943 - Borama (Somalia), 2003

Missionaria italiana, viene uccisa a Borama, in Somalia, in un ospedale da lei stessa fondato.

vai

Valdagno (VI), 1942 - Bissau, 1988

Missionario laico, parte per la Guinea Bissau nel 1979 dove lavora per 20 anni, dedicandosi totalmente all'aiuto delle popolazioni locali.

vai

Gazzola (PC), 1940 - Mogadiscio (Somalia), 2006

Missionaria della Consolata uccisa in un ospedale di Mogadiscio. Era in Somalia da 4 anni, dove insegnava in una scuola di infermieri profess.

vai

Kikwit (Zaire, ora Rep. Democr. del Congo), 1995

Sei Suore Poverelle decidono di "rimanere" accanto ai fratelli e sorelle congolesi, durante la tragedia di ebola, nel 1995.

vai

Lahore (Pakistan), 1968 - Islamabad, 2011

Ministro per le minoranze religiose del Pakistan, ucciso il 2 marzo 2011

vai

Batombé (Edéa - Camerun), 1906 - Edea, 1975

Simon Pecke, "Baba Simon", era prete della diocesi di Douala. Nel 1959 si recò missionario nel nord del Camerun, tra i Kirdi.

vai

Fortaleza (Cearà - Brasile), 1909 - Recife, 1999

Nominato nel 1964 Arcivescovo di Recife, nel nord-est del Brasile si acquistò il titolo di "Vescovo delle favelas".

vai

Ciudad B. (El Salvador), 1917 - S. Salvador, 1980

Vescovo di S. Salvador, ucciso il 24/3/'80 mentre celebrava la messa. Ha difeso gli oppressi, denunciando le violenze subite dalla popolazione.

vai

Città del Guatemala, 1922 - Città del Guat., 1998

Vescovo cattolico, ucciso a poche ore dalla present. del Rapporto sul genocidio delle comunità indigene in Guat., di cui era stato ispiratore.

vai

Dayton (USA), 1931 - Anapu (Parà), 2005

Missionaria delle Suore di Nostra Signora, di origine nordamericana e cittadina brasiliana, uccisa per aver difeso i diritti dei "senza terra".

vai

Portici, 1916 - Milano, 1983

Industriale lombardo. Negli anni Sessanta vende la sua azienda per costruire un ospedale a Macapà (Brasile) e iniziare un'intensa attività caritativa.

vai

S. Maria di Rovagnate (CO), 1952 - Mindanao (Filippine), 2011

Missionario del PIME, ucciso nelle Filippine. Da 32 anni si batteva per i diritti dei Manobos.

vai

Castelplanio (Ancona), 1956 - Bangkok, 2003

Specializzato in Malattie infettive, ha dato la vita per il suo impegno di medico al servizio dell'OMS, riuscendo ad isolare il virus della SARS.

vai

Huê (Viêt Nam), 1928 - Roma, 2002

Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e Vescovo di Saigon, dopo la "liberazione" fu imprigionato per tredici anni.

vai

Priverno (LT), 1945 - Trabzon (Turchia), 2006

Fidei donum della diocesi di Roma. Partito nel settembre del 2000 per la Turchia, viene ucciso il 5/2/2006 nella chiesa di S. Maria a Trabzon.

vai

Lione, 1912 - Parigi, 2007

Sacerdote francese difensore dei diritti umani, fondatore nel 1949 in Francia della Comunità Emmaus, presente in molti Paesi del mondo.

vai

Cologna V. (VR), 1858 - Berber (Sudan), 1902

Missionario comboniano, vicario apostolico dell'Africa centrale, dedicò la sua esistenza al servizio di Dio e dei popoli africani.

vai

Sette monaci trappisti francesi furono sequestrati dal Monastero di Notre Dame dell'Atlas in Algeria nella notte tra il 26 e il 27/3/1996 dai Gruppi islamici armati (GIA), ed uccisi il 21/5 seguente.

vai

Parma, 1956

Dottoressa, con specializzazione in ginecologia e ostetricia, dedica la sua vita al prossimo. Nel 2001 le è stato assegnato il Premio "Donna dell'anno".

vai

Uspantàn, El Quichè (Guatemala), 1959

Pacifista guatemalteca, nel 1992 ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace, in riconoscimento dei suoi sforzi per la giustizia sociale.

vai

Entrambi medici, giunti in Uganda, prendono in consegna un dispensario missionario nella città di Gulu, trasformandolo in un centro di eccellenza sanitaria, il Saint Mary Lacor Hospital.

vai

Firenze, 1925

Prete fiorentino, è stato per un lungo periodo missionario in Brasile, a portare conforto e speranza ai prigionieri politici della dittatura.

vai

Ihite (Nigeria), 1940 - Nairobi (kenya), 2011

Donna, intellettuale, combattente. Nobel per la pace nel 2004 e per decenni in primo piano nella lotta per la salvaguardia dell'ambiente.

vai

Palermo, 1937 - Palermo 1993

Sacerdote ucciso dalla mafia nella borgata palermitana di Brancaccio, il 15 settembre 1937, giorno del suo 56° compleanno.

vai

Milano, 1947 - Iskenderun (Turchia), 2010

Vicario apostolico dell'Anatolia e presidente della Conf. episcopale turca, dove si è speso per il dialogo e il riconoscimento giuridico della Chiesa.

vai

Casal di Principe, 1958 - Casal di Principe, 1994

Sacerdote assassinato dalla camorra nella chiesa in cui era parroco di Casal di Principe.

vai

Mussidan, Dordogna (Francia, 1904) - Ivry-sur-Seine, Parigi, 1964

Scrittrice e mistica francese, di cui è in corso la causa di beatificazione.

vai
Algeri, 1938 - Algeri, 1996
Vescovo di Orano, domenicano; nonostante le minacce dell'islamismo estremista aveva continuato a visitare le comunità cristiane...

Ufficio Diocesano per la Pastorale Missionaria
Piazza Duomo, 2 - Vicenza - Tel. 0444 - 226546/7 - + missioni@vicenza.chiesacattolica.it - www.missioni.vicenza.chiesacattolica.it